Lunedì 19 settembre (ore 21) Oden Firenze e Terra Nuova Edizioni presentano l’evento speciale

“Serata con Julia Butterfly Hill – La ragazza della sequoia: il Pianeta lo cambiamo noi”

Julia Hill aveva 23 anni il 10 dicembre 1997, quando salì su una sequoia millenaria nella foresta di Headwaters in California, dichiarando che non ne sarebbe scesa fino a quando la compagnia che aveva deciso il suo abbattimento non avesse modificato la sua decisione. Una vasta area era già stata quasi totalmente disboscata e una parte della montagna era franata sulla cittadina di Stafford. Julia ha trascorso 738 giorni su una piccola e traballante piattaforma a 60 metri dal suolo; è scesa il 18 dicembre 1999, dopo avere ottenuto ciò per cui aveva lottato. Un’impresa divenuta simbolo del movimento ambientalista mondiale. Da allora non ha mai smesso di combattere per la tutela dell’ambiente e per i diritti dei più deboli. Il suo motto è you make the difference, tu fai la differenza. Lei l’ha fatta. Ma la possiamo fare anche tutti noi, ogni giorno della nostra vita, scegliendo come agire e in difesa di chi. «Mettetevi in gioco» dice Julia. «Credete nei vostri sogni e nel vostro potere di cambiare il mondo. Non permettete che la paura vi fermi, confidate nel vostro intuito. Siate tanto grandi quanto riuscite ad esserlo, ma rimanete al contempo umili». Così lei ha agito e vissuto, continuando a sostenere le cause ambientaliste, le azioni per la tutela delle foreste, i movimenti per la difesa dei diritti delle donne e dei popoli nativi, le comunità di comunione spirituale dove fortissimi sono il senso di appartenenza a Madre Terra e il rispetto per tutte le creature viventi. Julia sarà all’Odeon il 19 settembre per incontrare tutti coloro che sono pronti a mobilitarsi per “fare la differenza”.

Biglietto: euro 8 (ridotto euro 6 per gli abbonati a Terra Nuova – basterà presentarsi alla cassa con una copia della rivista)